• Staff@play-system.eu

La nascita di una leggenda

La nascita di una leggenda

Curiosità

09/09/2019

Lorenzo Viglione

Siamo arrivati al momento cruciale, Goku è arrivato sul pianeta Namecc e ha salvato i suoi amici dal mortale scontro con la Squadra Ginew. Oggi vedremo come la leggenda del Super Saiyan è diventata realtà e vi racconterò la storia di un guerriero che ha scelto di sacrificarsi per salvare l’universo.

 

 

Eccoci all’ultimo appuntamento sul filo narrativo della saga di Namecc e che ha avuto la sua trasposizione in Dragon Ball Super Card Game tramite l'espanzione Clash of fate; l’ultimo colore che non può mancare all’appello è il verde perciò mettetevi comodi per rivivere insieme l'epilogo di questa fantastica saga. Di seguito saranno raffigurati i protagonisti alla ricerca delle sfere del drago e Goku, giunto in seguito per battersi con il perfido imperatore galattico. Analizziamo uno ad uno i nostri personaggi.

 

Brillante scienziata e avventurosa viaggiatrice, Bulma è partita in direzione di Namecc per accompagnare i suoi amici e recuperare le mitiche sfere del drago per riportare in vita i guerrieri Z morti nello scontro con i Saiyan. La giovane ragazza Resterà sempre nascosta non prendendo mai parte agli scontri ma guiderà lei il gruppo sul pianeta sconosciuto e fornirà supporto per tutta la durata della permanenza dei nostri amici.

 

 

Gohan, primogenito di Goku, partirà per questa avventura contro il volere di sua madre; sul pianeta avrà modo di crescere molto, sia come combattente (grazie all’aiuto dell’anziano Saggio di Namecc) sia come persona incontrando nuovi amici e guadagnando coraggio.

 

 

Crilin, giovane ragazzo sempre pronto ad aiutare i suoi amici, si imbarcherà per questo viaggio senza pensarci due volte; combatterà mettendo a repentaglio la sua vita per recuperare le sfere del drago. Nel suo scontro finale con Frieza perderà la sua vita in maniera cruenta scatenando così l'ira del suo amico Goku che lo condurrà alla sua prima trasformazione in Super Saiyan.

 

 

Da mortale nemico, il principe Vegeta, diventerà un improbabile alleato dei nostri eroi per sconfliggere il temibile Frieza, colui che distrusse il suo pianeta natale e uccise la sua intera razza. Per tutto l'arco narrativo resterà sempre scontroso e inaffidabile ma questo getterà le basi per il futuro guerriero che oggi noi conosciamo, quel nobile principe Saiyan che non cede mai alla paura e che proteggerà sempre la sua famiglia non dimenticando mai l'innato orgoglio Saiyan. 

 

 

Tutti gli esseri viventi del pianeta stati portati sulla terra e solo Goku e Frieza continano a combattere su Namecc; lo scontro impeversa su tutto il pianeta e prima che Goku possa fare qualcosa, Frieza scaglia una sfera di energia contro il pianeta che ormai è costretto ad esplodere da li a pochi minuti cancellando ogni forma di vita esistente.

Goku dopo aver visto il suo amico morire per mano dell’imperatore non riuscirà a contenere la rabbia raggiungendo un nuovo stato di potere chiamato Super Saiyan; lo scontro sarà ancora lungo ed infine il pianeta esploderà non lasciando traccia di nessuno dei due combattenti, o così sembra.

 

 

Si conclude qui la lunga saga di Namecc narrata dalle carte di Dragon Ball Super Card Game; è proprio questo il momento in cui è nata una leggenda e sicuramente nessuno di noi dimenticherà mai la prima volta in cui ha potuto assistere alla trasformazione di Goku in Super Saiyan. Personalmente, non vedo l'ora di cimentarmi nella narrazione di nuove storie che sono sicuro, gli sviluppatori del gioco, non tarderanno ad inserire. Non posso far altro allora che rimandarvi al prossimo articolo per raccontare i fatti narrati in "Assault of the Saiyans", la prossima espansione in uscita il 19 Settembre.

Come sempre per ogni info ci trovate alla nostra mail redazionale "redazione@dbs-cardgame.it"; inoltre non dimenticate di seguirci sui nostri canali social:

Youtube"https://www.youtube.com/user/duelistit"
Instagram: "https://www.instagram.com/dbs_cardgame_it/"
Facebook: "https://www.facebook.com/groups/221751241744471/"


Alla prossima!!!