• Staff@play-system.eu

Padova Celebration Breakdown & Analisi

Padova Celebration Breakdown & Analisi

05/04/2019

Autore: Raffaele Fusulan

Ciao a tutti!

Benvenuti ad un altro articolo.

Con il release di Clash of Fates abbiamo avuto l’opportunità di vedere nuovi mazzi in azione. Una di queste occasioni è stato l’evento celebration di DBS tenuto a Padova il 23 e 24 di Marzo.

Date un’occhiata anche alla video analisi dove vado in più dettaglio su YouTube.

Partiamo subito analizzando la meta del Sabato.

Come possiamo notare, il leader più rappresentato era Dragon Ball // Shenron, Apparizione Miracolosa seguito da Janemba // Velocità Elevata e Frieza // Minaccia Metamorfica. Con ben 29 leader portati in torneo era bello vedere una meta diversificata. Questo dimostra che il gioco si trova in uno stato healthy ed in continua fase di sviluppamento.

Shenron è un leader fenomenale siccome permette di essere giocato in molte maniere diverse. Si può sfruttarlo per giocare aggro, board control, hand control, etc.. insomma questo lo rende uno dei leader più popolari, specialmente quando può dare triplo attacco ad una tua qualunque battle card.

Non dovrebbe sorprendere molto vedere che abbiamo anche Janemba Mill nella percentuale più alta dei leader giocati. La potenza di Janemba non sta solo nel controllare la RNG (randomizzazione) del mazzo del giocatore avversario ma eccelle nel controllare la mano ed il campo avversario tramite attacchi critici ed effetti che rimuovono le carte dal campo.

Frieza rimane un ottimo deck da pilotare. Crea tanta potenza iniziale e se non viene tenuto a bada corettamente ci si può trovare troppo indietro nell’economia di gioco contro l’avversario, il che lo rende un mazzo molto pericoloso.

Poi abbiamo Bardock // Bardock, Speranza dei Saiyan e Yamcha // Yamcha, il Lupo Affamato. Yamcha per ora resta una delle migliori scelte come mazzi aggro grazie alla pressione che può fare tramite carte che entrano in campo a costo basso. Mentre Bardock è il mazzo che ha capovolto la situazione per tutti. Per precisare l’evento del Sabato è stato appunto vinto col leader Bardock. Il mazzo assorbe la sua forza dal vantaggio di carte che crea in mano. E’ un mazzo che ha accesso a tante opzioni a costi bassi e quindi lo rende molto imprevedibile se giocato efficacemente.

La domenica invece ha avuto una meta molto più ampia grazie anche al fatto che c’erano più giocatori.

Come possiamo vedere su 40 giocatori ci siamo ritrovati con alcuni leader non presenti il sabato, tra cui
Janemba // Male Supremo, Super 17 // Super 17, Incrocio Malvagio e Broly // Broly, la Nascita della Leggenda

Janemba e Super 17 rimangono delle ottime scelte per il meta attuale, quello che mi sorprende e che più gente non provi a giocarli in torneo siccome possono sfruttare effetti molto potenti. Ovviamente soffrono contro certi match up ma spero che nel lungo andare vengano favoriti da più giocatori.

Janemba a turno 4 può fare ben 5 attacchi critici che distrugge la mano dell’avversario. In più non deve rischiare di fare tapped out siccome ha accesso a Magia Dimensionale in diffesa. Mentre Super 17 può andare nella sua chain a turno 3 e poi risvegliarsi per avere accesso a Colpo Preventivo come carta diffensiva.

Qua sotto invece possiamo vedere i leader più usati complessivamente tra il sabato e la domenica.

Un leader che è notevole e che cambia drasticamente dal sabato alla domenica è decisamente il leader Gogeta // Gogeta, Colpo Fatale. Gogeta era stato usato solo da una persona il sabato mentre la domenica da ben 7 persone il che l’ha reso il terzo mazzo più giocato combinando il sabato con la domenica, a pari merito con Frieza seguito da Janemba Mill.

In conclusione il torneo di Padova è stato un ottima rappresentazione dello stato attuale del gioco e attendo con gioia i prossimi tornei a venire.

Fatemi sapere tutte le vostre opinioni riguardo al torneo e grazie per la lettura.

Alla prossima!