• Staff@play-system.eu

Fusioni oltre ogni limite

Fusioni oltre ogni limite

Curiosità

18/12/2019

Lorenzo Viglione

Lo scontro ormai è al culmine, da una parte un’entità che ha trasceso la sua parte divina e che è pronta a inglobare l’intero universo, dall’altra la fusione di due Sayan dal potere combattivo sbalorditivo ma ciò non basterà e solo un deus ex macchina incarnato potrà risolvere la situazione… Ma andiamo con ordine e iniziamo a dare un’occhiata alla prima parte delle carte blu-giallo di Assault of the Saiyans.

 

 

Un conflitto di interessi fra divinità sul destino dei mortali, un anello in grado di viaggiare nel tempo ed il potere di teletrasportarsi da un universo all’altro sono gli ingredienti che danno inizio a questa nuova saga di Dragon Ball Super.

Zamasu, un giovane studente del Kaio-shin Gowasu, fatica ad accettare la loro impotenza di fronte al massacro che i mortali perpetrano contro loro stessi fino ad arrivare ad una soluzione drastica, ovvero quella di sterminarli per salvare gli universi dalla loro sporca presenza. Come primo drastico atto di questa riflessione, decide di uccidere il suo maestro per poter avere controllo sullo spazio e sul tempo.

 

 

Le difficoltà sono molte ma niente potrà far cambiare idea a Zamasu, l’ormai inarrestabile divinità decide di assassinare tutti i Kaio-shin per sbarazzarsi anche degli dei della distruzione a loro legati, i quali rappresentavano l’unica vera minaccia per il suo piano. Entrato in contatto ed alleatosi con il se stesso di un altro universo, scopre che l’ultimo ostacolo che lo può fermare sia proprio il leggendario Goku; così, radunate le sfere del drago, esprime il desiderio di rendere Zamasu alleato come Goku, o meglio di trasformare il suo corpo in una copia potenziata di quello del rivale.

 

 

I nostri eroi entrano in contatto con Trunks del futuro che li avverte della minaccia incombente ed è subito seguito da un Goku dall’aspetto più cattivo chiamato Black… Lo scontro e teso ma il combattente oscuro e costretto a ritirarsi, Goku e Vegeta decidono di seguirlo dopo aver scoperto la verità grazie alle divinità del loro universo.

 

 

Dopo varie peripezie la battaglia finale ha inizio, i nostri eroi in difficoltà decidono di ricorrere alla fusione Potara, possibile grazie agli orecchini delle entità divine, così nasce Vegito. l’unione dei due raggiunge subito la trasformazione blu e mette in grave difficoltà Zamasu e Black; anche loro ricorrono alla stessa tecnica di unione creando un essere praticamente indistruttibile.

 

I nostri eroi vengono sconfitti e l’universo non sembra avere scampo, Zamasu fuso si unisce all’universo stesso non dando nessuna possibilità di vittoria, ma Goku chiamerà in aiuto il capo di tutte le divinità nonché signore di tutti gli universi, Zen-ho, che con un semplice gesto cancella dalla faccia del creato la presenza di Zamasu.

Dopo questa vicenda che sfiora le sfere divine non ci resta che salutarci e darci appuntamento al prossimo racconto!

Come sempre per ogni info ci trovate alla nostra mail redazionale "redazione@dbs-cardgame.it"; inoltre non dimenticate di seguirci sui nostri canali social:

Youtube"https://www.youtube.com/user/duelistit"
Instagram: "https://www.instagram.com/dbs_cardgame_it/"
Facebook: "https://www.facebook.com/groups/221751241744471/"
Telegram: "https://t.me/dbscardgameita"


Alla prossima!!!